Silvia Gatti

nata a Torino il 5 agosto 1965, inizia il suo percorso professionale come danzatrice classica, passando poi, progressivamente, alla danza contemporanea, al teatro-danza ed infine alla coreografia. Nel 1983 consegue il Diploma come danzatrice e l’abilitazione dell’insegnamento della danza classica a livello professionale presso la Royal Academy of Dancing di Londra. Ottiene la Laurea breve in Ortofrenia, presso l’Università La Cattolica di Milano, con tesi sulla comunicazione non verbale e a seguire il Diploma di formazione professionale per operatori teatrali presso la Scuola di Danza Contemporanea Bella Hutter di Torino. Tra i vari corsi di perfezionamento, occorre citare quello frequentato a Bari presso la Compagnia di Balletto di Maurice Béjart e i seminari condotti da A. Diekamp e Malou Airaudo. Nel 1980 entra a far parte, sino al 1988, della compagnia “Gruppo Danza di Torino” diretta da Sara Acquarone. Dal 1989 al 1995 è interprete nella compagnia “Sutki” diretta da Anna Sagna, con la quale partecipa a numerose tournée europee ed internazionali. Nella stagione 1996/97 collabora con il “Gruppo della Rocca” lavorando sul rapporto tra teatro e portatori di handicap; sempre nel 1997 lavora come docente specializzata in espressione corporea nel progetto della Regione Piemonte “Tespi” (IRSAE). Dal 2002 è impegnata, in qualità di danzatrice in alcune produzioni del Teatro alla Scala di Milano e della Fondazione Arena di Verona, e in qualità di coreografa, in diverse produzioni dell’Opera di Zagabria. Dal 2005 lavora presso il Centro di Produzione della RAI di Torino, in qualità di coreografa nelle trasmissioni: L’Albero Azzurro, Melevisione, Music Planet ed infine nel 2016 nella trasmissione “Le storie di Gipo (RAI Yo-Yo). Sempre in veste di coreografa lavora alla trasmissione televisiva di RAI 3 “Gran Concerto” programma di Raffaella Carrà e Sergio Japino (2008/2011), nel 2007 è Coreografa e regista assistente di “Il piccolo spazzacamino” di B. Britten, produzione Teatro Carlo Felice di Genova, ripresa coreografica di “Fedora” di U. Giordano, Regia di L. Pugelli, Teatro alla Scala di Milano (2004), Movimenti coreografici in “Sonnambula” di V. Bellini, Regia di C: Panti Liberovici HNK Teatro Nazionale Croato, Osijek (2002), Movimenti coreografici in “Capuleti e Montecchi” di V. Bellini, Regia di C. Panti Liberovici, HNK Teatro Nazionale Croato, Zagabria (2001)Come danzatrice ha partecipato a diverse produzioni, tra cui: “Medea” di L. Cherubini, regia di Hugo De Ana, Teatro Regio, Torino, (2010), – Danzatrice in “Ascanio in Alba” di W.A. Mozart, regia di F. Ripa di Meana, coreografie di G. Mancini, Teatro alla Scala, Milano, “Kat’a Kabanovaà” di L. Janàcek, regia di R. Carsen, Teatro alla Scala, Milano (2007), “Macbeth” di G. Verdi, regia di G. Vick, coreografie di R. Howell, Tokyo Bunka Kaikan, La Scala in Giappone, “Lucrezia Borgia” di G. Donizetti, regia di H. de Ana, coreografie di Leda Lojodice, Teatro alla Scala, Milano (2003), “Opricnic” di Tchaikovsky, regia di Graham Vick, coreografie di R. Howell, Ente Lirico Di Cagliari (2002), “Nabucco”, di G. Verdi, regia di Hugo de Ana, Arena di Verona (2000). Tra le produzione del Gruppo Danza Contemporanea Bella Htter/Sutki: di Anna Sagna, “Redingote”, Tanz Project, Colonia (1992) “Les nuits d’ Été”, Café de la Dance, Parigi (1991), “Concerto per Vivaldi”, coreografie di Sara Acquarone, (1985), “Carmina Burana”, coreografie di Sara Acquarone, produzione Gruppo Danza di Torino, Teatro Nuovo, Torino (1983) Docente presso la Scuola di Danza “Bella Hutter” di Torino dal 1987 al 1997. Dalla stagione 2012/13 ricopre il ruolo di Direttore Artistico, presso il Teatro Vecchio Mercato di Gassino T.se e da circa un decennio è docente e Direttrice Didattica dell’Accademia dell’Associazione Magdeleine G.

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Partners

PARTNER UFFICIALE
Orsolina 28
CON IL PATROCINIO
Citta_di_moncalvo citta_di_asti Provincia_asti prov_alessandria

CON IL CONTRIBUTO
Regione_piemonte Fondazione_asti Ottica Bella Banca_asti
SPONSOR
Fassa_bortolo

In collaborazione

Csen csen

Chi siamo

Moncalvo in Danza è
ormai diventato a pieno
titolo uno degli appuntamenti
più seguiti nell’ambito
della Danza italiana grazie
alla partecipazione di
professionisti di grande prestigio.

Contatti

Moncalvo in Danza
Via Cissello, 30 Moncalvo
Asti 14036 - italy
tel. [+39] 0141917660
fax. [+39] 0141917660
info@moncalvoindanza.it

Privacy Policy

Dati personali raccolti per le seguenti finalità ed utilizzando i seguenti servizi:
Contattare l'utente
Statistica
Titolare del trattamento